IMG_2176_edited.jpg

ORO

L'oro è il più nobile dei metalli,

duttile, malleabile, plastico, massiccio,

in una parola materico.

 

La superficie che in oreficeria tradizionale è liscia, lucente, scintillante,

"rumorosa"

a noi piace trattarla e lavorarla

fino a renderla scabra e spugnosa.

Ecco  nel 1995 la nascita dell'Oro Muto,

la superficie è ora resa simile a roccia lavica,

cemento, argilla, legno.

 La plasticità del metallo

viene elogiata, i suoi colori esaltati

dalle ossidazioni.

Bianco, rosso, giallo o brunito,

il più nobile dei metalli acquisisce un nuovo gusto e significato.

© 2019 BY BRANDO MATTIA PILUSO  e ZENO PILUSO